Stuprate e torturate verso fine dai tre ‘bravi ragazzi’ dei Parioli: il carneficina del Circeo

Stuprate e torturate verso fine dai tre ‘bravi ragazzi’ dei Parioli: il carneficina del Circeo

In via Pola, quel 29 settembre 1975, l’aria calda del passato autunno romano gravava sui palazzi mezzo una coltre tiepida, le foglie degli alberi restavano immobili modo mediante un pittura, privato di giacchГ© un ventata di arietta ne turbasse la importante fissitГ . Nel dimenticanza di quella tediosa imbrunire, un umano camminava circa e verso il basso verso il strada alberata che misura il rione Trieste. I suoi passi si susseguivano lentamente, istintivamente cadenzati: zeppa e sporgenza, piano, maniera si fa in quale momento si estensione il pavimento guardandosi le scarpe, verso ingannare il periodo. Erano le 22 passate e un fievole accento simile al pena di un gattino richiamГІ l’attenzione del guardia notturna. Veniva dal abbassato, oppure come minimo simile pareva fin tanto che i sussulti del bagagliaio di un’auto bianca, parcheggiata per bordura percorso, lo guidarono verso la strumento (continua).

La racconto del massacro del Circeo

Veniva da in quel luogo, dal vano bagagli della Fiat 127. Scoraggiato, l’agente serale allertГІ senza indugio i carabinieri cosicchГ© pochi minuti appresso si raggrupparono di fronte alla piccola vettura, tentando di indurre il portapacchi. Alla intelligente scattГІ. Da presso il portellone apparve il faccia turbato e insanguinato di una partner riccioluta, nuda e sporca. Continuar leyendo «Stuprate e torturate verso fine dai tre ‘bravi ragazzi’ dei Parioli: il carneficina del Circeo»